Home / Progetti / Fiera dell’Est : Riparte la proposta di Turismo Esperienziale nella periferia orientale della città di Napoli

Fiera dell’Est : Riparte la proposta di Turismo Esperienziale nella periferia orientale della città di Napoli

Fiera dell’est riprende un titolo da favola per proporre un’esperienza favolosa:  la favola di giovani abitanti delle periferie emarginate della città che si trasformano in guide turistiche  di un paesaggio desolato  ma in realtà ricco di significati, e sono loro stessi a ri-significare quei luoghi attraverso le proprie esperienze ed i propri racconti.

Facendo da guida agli ospiti, coetanei o adulti, in realtà propongono la conoscenza dei  monumenti umani ‘ che animano il quartiere ed una esplorazione dell’animo proprio e degli ospiti.

Durante questa visita non si guardano le cose ma si vive un’esperienza umana che è sempre un’esperienza di relazione. Questo tour è perciò adatto a chi vuole visitare un luogo penetrandone l’animo per arricchire il proprio, ai docenti che possono vivere in prima persona l’esperienza dell’apprendere “strada facendo”, ai giovani allievi che possono apprendere in molte dimensioni, per immersione nei contesti, confrontandosi con ‘educatori alla pari”.

Tutto questo avviene in una dimensione di impresa: con questo tour  la difficoltà, l’emarginazione vengono trasformate in risorsa comunicativa e questa è l’impresa umana, ma viene anche trasformata in impresa lavorativa e questo è un risvolto molto significativo per giovani che possono guardare al proprio futuro lavorativo solo come collezione di piccoli lavori a tempo parziale.

 

La Fiera dell’est  è una sperimentazione di impresa educativa , attraverso la quale i giovani e in generale i cittadini attivi della periferia orientale di Napoli, si aggregano per promuovere un prototipo di turismo esperienziale basato sulla reciprocità: i giovani operatori turistici narrando i luoghi e le esperienze  offrono agli ospiti un’esperienza viva e vitale, gli ospiti con la loro partecipazione offrono ai giovani operatori  la possibilità di sentirsi utili e significativi.

La visita, può avere durate differenti, può prevedere una tour di mezza giornata, o di una giornata intera ed anche il pernottamento  con varie soluzioni compresa quella delle case dei nostri giovani, nel caso di un gemellaggio organizzato tra classi delle nostre scuole e di quelle degli ospiti.

I giovani protagonisti del lavoro di Maestri di Strada e Trerrote – adolescenti, giovani studenti universitari, maestri d’arte e adulti significativi del territorio –  propongono un’esperienza di accoglienza e di narrazione che restituiscono un’immagine dei luoghi e della vita dei loro abitanti attraverso il bello che loro stessi hanno scoperto o hanno creato nel territorio.   La fiera dell’Est è fondata su una rete collaborativa tra comunità educante e il territorio per dar voce alle  tante anime dei quartieri, incontrare i suoi monumenti umani , vivere lo spirito locale e lasciarsi prendere dal piacere di eventi culturali, conviviali, solidali e  non convenzionali. La Fiera dell’Est  propone di vivere il quartiere come “grande casa comune”, mettendo in connessione il viaggiatore e gli studenti in visita con il lavoro dei Maestri di Strada e dell’Arteeducazione di Trerrote.

per contatti:

Nicola Laieta

Telefono – 081 190 13 285

Mobile – 3249575017

 

 

 

About Giuseppe Di Somma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *